Ricerca Ristoranti

Località:

Tipo di cucina:

Nome Ristorante

 
  << Torna a Vini e Cantine  

Tenuta La Viola

Cinque ettari vitati di filari orientati a sud/est sulle prime alture di Bertinoro, a circa 100 metri sul livello del mare, curati con la determinazione di portarne alla luce il massimo potenziale qualitativo.

Dal 1997, Stefano Gabellini (per il quale la produzione vitivinicola non costituisce la principale fonte di reddito), coadiuvato dalla moglie Elisa Soldati, dall’agronomo Remigio Bordini e dall’enologo Franco Calini, ha improntato la filosofia della Cantina di famiglia verso un progetto a lungo termine volto ad ottenere il miglior vino che queste vigne possano offrire.
Il vitigno storico della tenuta è il Sangiovese a cui si affianca una minima produzione di Cabernet e Merlot, le viti sono allevate a cordone speronato e trattate rispettando rigorosamente il protocollo biologico.
La densità degli impianti è piuttosto bassa, ma è sul lavoro in vigna e sulla resa per ceppo che si esprime la meticolosità che contraddistingue distingue questa Cantina, che per i suoi vini di gamma alta lascia da un massimo di tre ad un minimo di due grappoli per pianta, attentamente selezionati durante la maturazione ed al momento della raccolta, che viene effettuata rigorosamente a mano. La vinificazione e l’imbottigliamento avvengono in loco, la cantina è sobria e strettamente funzionale, ma ospita una discreta bottaia composta di tonneaux e di barrique di rovere delle foreste di Tronçais della regione di Allier. Comprende inoltre una saletta di analisi, dove si svolgono gli esami preliminari prima di inviare i campioni finali al laboratorio esterno.
Il risultato è una produzione limitata di bottiglie che rappresenta quanto di più lontano dalla sempre più famigerata idea di vino industriale su larga scala.
Solo nelle annate particolarmente favorevoli, Tenuta La Viola ottiene anche una minima produzione di olio pregiato dal piccolo uliveto che sorge a latere delle vigne.


Il Colombarone - Sangiovese di Romagna Superiore Riserva D.O.C.
Uve: 100% Sangiovese
Prodotto maggiormente rappresentativo della Cantina, nasce dalle uve di tre piccole vigne di proprietà: Vigna del Re, Vigna del Pozzo e Vigna del Sole. Denota un colore rosso rubino intenso con note di frutta rossa in evidenza al naso oltre a netti sentori di viola. Elegante e piacevole, al palato risulta particolarmente gradevole con tannini decisi ma dolci al tempo stesso. La fermentazione avviene in vasche d’acciaio a temperatura controllata con ripetute follature. Il 45% delle uve passa in barrique di rovere delle foreste di Tronçais di secondo passaggio per circa 6 mesi. L’affinamento in vetro, infine, dura almeno 6 mesi. Temperatura di servizio 18°C. Si abbina ottimamente agli arrosti e ai bolliti.

Pietra Honorii - Sangiovese di Romagna Superiore Riserva D.O.C.
Uve: 100% Sangiovese
Vino di punta della Cantina, viene prodotto principalmente dalle uve della Vigna Vecchia, che si estende su un singolo ettaro della tenuta. Mostra un colore rubino pieno. Particolarmente equilibrato al palato con note di mora e ciliegia matura e note terziarie di vaniglia. La fermentazione alcolica avviene in vasche d’acciaio a temperatura controllata con ripetute follature. Il 65% delle uve passa in tonneaux, mentre il 35% in barrique di rovere delle foreste di Tronçais di primo e secondo passaggio per circa 14 mesi. L’affinamento in vetro, infine, dura almeno 8 mesi. Temperatura di servizio 16°C. Si sposa alle carni saporite ed ai formaggi stagionati.

Particella 25 - I.G.T Forlì
Uve: 45% Cabernet, 45% Merlot e 10% Sangiovese.
Vino elegante di taglio bordolese, prende il suo nome dalla particella della mappa catastale occupata dalla Vigna degli Ulivi, che si estende su meno di un ettaro della tenuta, dalle cui uve viene prodotto. Mostra un bel colore rosso intenso. Equilibrato e di grande struttura, offre al naso profonde note di ribes, mora, ciliegia matura, oltre a note terziarie di acacia e note balsamiche. La fermentazione alcolica avviene in vasche d’acciaio a temperatura controllata con ripetute follature. Evoluzione in tonneaux e barrique di rovere delle foreste di Tronçais di primo e secondo passaggio per circa 14 mesi. L’affinamento in vetro, infine, dura almeno 8 mesi. Temperatura di servizio 16°C. Accompagna bene antipasti di salumi, primi importanti e carni rosse.

Main Sponsor