Ricerca Ristoranti

Località:

Tipo di cucina:

Nome Ristorante

 
  torna alle Ricette  

Coniglio alla lavanda

Un coniglio
0,5 litri di vino bianco secco
2 cucchiai di fiori di lavanda, della varietà che non presenta alcun retrogusto di canfora
Olio extravergine d’oliva
Timo
Aglio
Sale e pepe

Lavare il coniglio sotto acqua corrente e tagliarlo a pezzi. Metterlo quindi a marinare con mezzo litro di vino bianco secco, 2 cucchiai di fiori di lavanda freschi o essiccati, qualche ciuffetto di timo, 1 spicchio di aglio tagliato a fettine ed un'abbondante macinata di pepe. Lasciare il tutto coperto in frigorifero per una notte. Far quindi sgocciolare i pezzi di coniglio e metterlo a rosolare in tegame con olio ben caldo. Appena saranno uniformemente dorati (impiegheranno circa 10 minuti), versare nel tegame un mestolo della marinata e aggiungere il sale necessario. Lasciare evaporare e poi proseguire la cottura a fuoco dolce e tegame coperto, aggiungendo altra marinata ed aromi man mano che serve.

 

 
Main Sponsor